Le Chiacchiere con Lia

Ragazzi sono felicissima!!! Questa è la mia prima ricetta su richiesta! Una mia amica mi ha chiesto un modo semplice per fare le Chiacchiere e beh.. Cara amica mia devo dire che è davvero superrrr semplice! Mi piacerebbe solo essere li con te, farle insieme e mangiarle appena uscite dalla padella *-* Le chiacchiere sono spassose per il loro nome, per la loro croccantezza, mettono allegria già solo a vederle! E quindi dai, tagliamo corto e veniamo a noi. Sottofondo musicale Money – Pink Floyd Conoscendoti apprezzerai. 🙂

Ingredienti:

  • 250 gr. farina 00
  • 1 uovo
  • 20 gr. di zucchero
  • 2 gr. di lievito per dolci
  • 50 gr. di latte
  • 25 gr.  di burro
  • scorza di un limone grattugiata
  • un pizzico di sale
  • 1 bicchierino di grappa
  • olio di semi per friggere
  • zucchero a velo da spolverare alla fine

Procediamo..

Preparate un piano da lavoro ben pulito e disponete a fontana la farina proseguendo su essa con tutti gli altri ingredienti tranne il latte.

Impastate tutto con le mani e cominciate ad aggiungere il latte a poco a poco, lasciandolo assorbire.

Lavorate il composto fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio, che non sia appiccicoso. Formate un panetto, copritelo con della pellicola e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Trascorso questo tempo (e sicuramente avrete ascoltato già un altro bel pò di musica 😛 ) tirate fuori l’impasto dal frigo, procuratevi una rotella taglia pizza-pasta o quello che preferite, un bel matterello e via a stendere! Dovrete ottenere un impasto dallo spessore di circa 3-4 mm, non di più altrimenti rischiate di avere un effetto biscotto fritto non troppo piacevole che assorbirà, tra l’altro, un quantitativo di olio eccessivo. Tirata la sfoglia, armatevi di rotella e via al taglio delle chiacchiere! La forma tipica è, come sapete, rettangolare, ma io esorto sempre tutti a dare sfogo alla fantasia, specie se siete in compagnia di bambini! Per cui fate un pò le forme che vi pare 😀

Mettete sul fuoco una padella con olio di semi e quando sarà ben caldo (la temperatura giusta si aggira intorno ai 170°/180°, ma se non avete un termometro da cucina potete fare la prova stecchino: immergendone la punta se l’olio “frigge” è alla giusta temperatura), dicevo quando sarà ben caldo immergetevi dentro qualche chiacchiera. Non riempitela, fate in modo che si possano ‘muovere’ all’interno di essa. Aspettate che entrambi i lati siano dorati e spostate le chiacchiere su un foglio di carta assorbente per scaricare l’olio in eccesso. Proseguite fino alla fine, sistematele su un piatto, cospargete di zucchero a velo e divorateleeee 😀

Io, poi, dato che non mi accontento, ho deciso di provare anche la variante glassata con cioccolato bianco e granella di pistacchio. Provate e ditemi voi 😀

Spero di esserti stata d’aiuto Amica Lia 🙂

Buona Ricetta

…..& Stay Vintage <3

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *